.: Christmas is coming

Do you like prawns? I do. I gamberi sono uno dei miei cibi preferiti. Lo so… sono animaletti innocenti, e non è giusto pescarli per mangiarseli, ma sono così bbbuoooni. Yes they’re so good. Especially the big ones. Anyway. I had some in my freezer, which I bought some time ago and this was the chance for cooking them the right (and simplest!) way. Non li potevo sprecare eh ! E poi questo è un piatto perfetto se non sapete cosa inventarvi per la cena della Vigilia: velocissimo, semplice e delizioso. Yes, delicious and so simple to do.

You just have to take the heads away [togliete le teste] and cut them along the back to take the shell off [li tagliate lungo la schiena e li pelate]. These one are not very big, but they’re still very tasty.

Then put them in a pan with just some oil, parsley and tomato sauce [bastano un po’ di olio, pomodoro e prezzemolo] no salt. If you like you can add a bit of curry.
Five minutes and they’re done.

Sometimes you can burn the parsley but they will still be good.

Super classic that you can serve for Christmas Eve!

And now… science ! Beware of the Pink Floyd prawn !

A new species of shrimp has been named after Pink Floyd thanks to a pact between prog rock-loving scientists.
The synalpheus pinkfloydi uses its large pink claw to create a noise so loud it can kill small fish.
The team behind the discovery vowed years ago if it ever found a new pink shrimp it would “honour” the rockers.
Sammy De Grave, head of research at Oxford University Museum of National History, said he has been a fan of the band since he was a teenager.

http://www.bbc.com/news/uk-england-oxfordshire-39570005

La leggenda dice che nel 1971 i Pink Floyd fecero così tanto rumore durante un concerto al Crystal Palace di Londra da uccidere con le loro canzoni i pesci in un lago nelle vicinanze. La storia è quasi sicuramente falsa, ma la possibilità di uccidere dei pesci con dei rumori forti non lo è per niente: è quello che fa una nuova specie di gamberi dalle chele rosa scoperta di recente. In modo appropriato, i ricercatori che hanno scoperto la specie – Sammy De Grave dell’Oxford University Museum of Natural History, Arthur Anker della Universidade Federal de Goiás in Brasile e Kristin Hultgren della Seattle University – l’hanno chiamata come il gruppo di Roger Waters.

La nuova specie di gambero pistolero – lo Synalpheus pinkfloydi – è stata presentata mercoledì scorso sulla rivista Zootaxa. Dalla sua colorazione fino al nome appena coniato, il crostaceo ha un sacco di caratteristiche notevoli. La cosa più eccezionale, però, è il suo potente impianto acustico, che usa come arma. A differenza degli Who o dei Dinosaur Jr., al nuovo gambero non serve una serie di amplificatori Marshall per far saltare qualche timpano: ha solo bisogno della sua unica chela allargata, che emana un bagliore tra il rosso e il rosa dando al crostaceo un’aria particolarmente minacciosa, considerando che il resto del suo corpo è marroncino opaco. Facendo scattare la sua grande chela, il gambero Pink Floyd altera rapidamente la pressione idraulica intorno a sé, creando delle bolle di vapore nell’acqua. Quando implodono, queste bolle producono «uno dei suoni più forti in tutto l’oceano, abbastanza potente da stordire o addirittura uccidere un piccolo pesce», secondo un comunicato stampa della Oxford University.

L’implosione è in grado di generare un suono che può arrivare «fino a 210 decibel», ha scritto BBC.

http://www.ilpost.it/2017/04/18/gambero-pink-floyd/

One thought on “.: Christmas is coming

  1. Pingback: .: Don’t say that you love me – Amarange

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...